Eccoci!

Teatro x Corrispondenza

è un progetto di Simone Guerro, artista specializzato nel teatro per le nuove generazioni. Definisce l’infanzia come epoca dello stupore, senza vincoli anagrafici.
Segni particolari: più sogni nel cassetto che calzini.

Collaborano

al progetto Alessio Pacci e Marco Tedeschi di Studio Frac che hanno disegnato e costruito questo sito. Per loro una scatola da aprire è sempre qualcosa di positivo.
Segni particolari: dare forma alle cose perché ogni cosa ha la sua forma

Ilaria Sebastianelli ha confezionato le storie e ha reso tutto più bello. Scenografa, insegnante di storia dell’arte e consulente artistica, questa volta ha deciso di cimentarsi con le scatole.
Segni particolari: costruisce identità per spazi di ogni tipo, da oggi anche quello contenuto in una scatola.

Il Progetto

Teatro per corrispondenza è un progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto.
I mestieri dello spettacolo non si fermano
 promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT he hanno deciso di finanziarci 50 pacchi. Quindi è solo grazie a loro se state leggendo tutto questo e avete deciso di viaggiare insieme a noi.